Skip to content

BIOGRAFIA

Michele Penna si appassiona al mondo dell’arte nel 2003 ed inizia un percorso artistico grazie alla sua esperienza lavorativa nel campo dell’elettronica e della meccanica di precisione.

Ben presto sviluppa una sua tecnica, affinata dalla curiosità nell’accostamento e lavorazione di più materiali quali metalli, circuiti stampati, ingranaggi  varie componentistiche elettroniche.

È tangibile una sua crescita artistica, ad oggi infatti è possibile apprezzare tale evoluzione accuratamente suddivisa in cinque “COLLEZIONI”: ASSEMBLAGGI, CUBI, POP ART, SEDIE e QUADRI.

Le molteplici sfaccettature del suo stile fanno concepire ogni singola opera come “pezzo unico” e volutamente irriproducibile.

Provando ad interagire tra l’osservazione materica ed il messaggio che Penna intende trasmettere, si possono percepire le personali emozioni che lo hanno influenzato; e che caratterizzano ogni singola creazione.

Da sempre sostenitore del riciclo e particolarmente sensibile al rispetto per l’ambiente, si impegna a riutilizzare quanto più materiale di recupero e scarto possibile, che va a testimoniare una costante continuità di idee/posizioni e di originalità stilistica.

La sua filosofia di arte è chiaramente riconducibile alla celebre citazione del chimico Laurent De La Voisier: “NULLA SI CREA, NULLA SI DISTRUGGE; MA TUTTO SI TRASFORMA.”

Questo a rendere uno “scarto” materia prima e fulcro della sua espressione artistica concreta, restituendo valore ed utilità anche a tutto ciò che automaticamente per chiunque potrebbe diventare un “rifiuto”; quindi smaltito come tale.

La sua concezione di ARTE spazia tra le sue originali  intuizioni, e le ispirazioni di diversa natura, come: J. Pomodoro, P. Arman, A. Castiglioni, Wharrol, L. Da Vinci, M. Schifano..

MOSTRE E EVENTI

2012 Personale “ECLECTRIC” presso lo spazio Re-StArt , via privata Pericle 5 Milano

2014 Personale “DESART” presso lo spazio CORNICI &.,,  via Mameli Lissone (MI)

2016 Collettiva ” LE LAUDI DEL COLORE 3″ presso il museo civico di Tocco di Casauria (PE)

2016 Collettiva “LA SEDIA E IL SUONO” presso Palazzo della Magnifica Patria comune di Salò (BS)

2016 Collettiva “LA SEDIA E IL SUONO” presso Caserma d’Artiglieria Porta Verona Peschiera del Garda (VR)

2017  Progetto rivitalizzazione artistico culturale  in collaborazione con il comune di Brescia denominato “CRAFT” sviluppato inCcorso Mameli e Corso Garibaldi

2017 evento “RICREAZIONE CONTEMPORANEE” presso Forte Ardietti Ponti sul Mincio (MN)

2018 Collettiva “ARTE MODA LUCI E COLORE” presso Galleria Spazio Porpora via N. Porpora 16 Milano

2018 Personale “ECLECTRIC” presso Blend via Marghera 26 Milano

2018 Collettiva “REMEMBER” presso Studio D’Arte Bazzini 15 via Bazzini 15 MIlano

2018 Fuori Salone Circle via Stendhal 36 Milano

2018 Collettiva ” UNA TORRE PER  L’ARTE” presso Torre Castellaro Lagusella (MN)

2018 presso lo spazio Mostrami presso la FABBRICA DEL VAPORE via Procaccini 4 Milano

2018 Personale “LUCI IN CUBO” presso Agenzia Tarsi,Desenzano del Garda via Brescia 52 

2018 Collettiva in collaborazione con l’artista Massimo Malpezzi iKokokid “IDENTITY” presso  il Centro Culturale di Cascina Grande A Rozzano (MI)